Quattro chiacchiere sui CONTANTI

Quattro chiacchiere con Cassandra

Marco Calamari commenta il suo articolo su Punto Informatico

Marco Calamari, esperto di privacy e crittografia in Rete, collabora a progetti come Freenet, Mixmaster, Mixminion, Tor & GlobaLeaks. È il fondatore del Progetto Winston Smith e tra i fondatori del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali.
Dal 2002 organizza il convegno E-Privacy ed è editorialista di Punto Informatico dove pubblica la rubrica settimanale Cassandra Crossing.
È membro del capitolo italiano di IISFA, di AIP e di OPSI e opera come consulente tecnico forense.
Home Page: http://www.marcoc.it/

HERMES Center for Transparency and Digital Human Rights http://logioshermes.org/

Born 1955, nuclear engineer, sometimes know as Cassandra, at age 18 needed to decide if buy an used car or a pc; his choice was the pc and since then has not yet fully recovered.
He works as a legacy code archeologist in a big multinational company, but is passionate about privacy & cryptography on Internet, and volunteers on some FOSS software projects like Freenet, Mixmaster, Mixminion, Tor & GlobaLaks.
Founder of PWS – Progetto Winston Smith and amongst founders of Hermes association, currently write about Matrix issues both in ICT and Generalist newspaper and magazines.
He is columnist at “Punto Informatico” where manage the “Cassandra Crossing” weekly column.

ANEDDOTICA MAGAZINE https://www.aneddoticamagazine.com/


 

Marco Calamari
Marco Calamarihttp://www.cassandracrossing.org
Cassandra ha iniziato a pubblicare videocommenti; anteprime di articoli in preparazione, commenti a quelli gia' pubblicati od al "fatto del giorno", persino storielle del mondo piccolo di Cassandra. Qualita' video molto bassa, niente green screen od animazioni, location dove capita, e cosi' via; speriamo che il loro contenuto giustifichi i minuti spesi per ascoltarli. Marco Calamari: ingegnere, classe 1955, talvolta noto come "Cassandra", a 18 anni dovette decidere se comprarsi una macchina usata od un pc. Scelse il pc e da allora non si e' ancora completamente ripreso. Lavora come archeologo di software legacy in una grande multinazionale, ma e' appassionato di privacy e crittografia in Rete, dove collabora a progetti di software libero come Freenet, Mixmaster, Mixminion, Tor & GlobaLaks. E' il fondatore del Progetto Winston Smith e tra i fondatori dell'associazione Hermes Centro Studi Trasparenza e Diritti Umani Digitali. Dal 2002 organizza il convegno "e-privacy" dedicato alla privacy in Rete e fuori, ed e' editorialista di "Punto Informatico" e "ZeusNews, dove pubblica la rubrica settimanale "Cassandra Crossing". Scrivere a Cassandra - @calamarim Le profezie di Cassandra: @XingCassandra Videorubrica "Quattro chiacchiere con Cassandra" Lo Slog (Static Blog) di Cassandra L'archivio di Cassandra: scuola, formazione e pensiero

Latest articles

Related articles

2 Comments

  1. Grazie per il video.
    Suggerisco di togliere la traduzione, assolutamente demenziale e ridicola, fatta probabilmente da qualche AI, immagino afgana.

  2. Trasferire denaro contante all’estero e’ possibile solo da banca a banca. La banca trasferente deve dichiarare che il denaro che viene trasferito e’ chiaro e pulito. Questa attivitya’ non puo’ sottostare a nessun vincolo giuridico nazionale, in quanto e’ regolata da Regolemento Europeo e dal GATT (General Agreement on Trade and Tarifs). Pertanto, una volta che il denaro e’ entrato in una qualsiasi banca, anche se sporco, ritorna pulitissimo. Questa forma di riciclaggio ha fatto la fortuna di banche e depositanti criminali, perche’ mai nessuna autorita’ ha mai indagato in tal senso. W i furbi! Abbasso gli onesti!

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.