L’ORIGINE DEL TE’

the-025

I cinesi hanno scoperto il tè cinquemila anni fa. Si dice che nel 2737 a.C. l’imperatore Shen Nung stesse facendo bolire dell’acqua soto un albero, quando delle foglioline caddero nella pentola e ne insaporirono piacevolmente il contenuto. La leggenda indiana e giapponese, invece parla di un sacerdote buddista che comtemplava Budda senza dormire quando cominciò a sentire sonnolenza. Nella versione indiana raccolse delle foglie dellìalbero sotto il quale era seduto e ridivenne vispo. Nella versione giapponese, un sant’uomo si tagliò le palpebre e dal contatto con il terreno spuntarono dei cespugli di tè, che ha la proprietà di tenerti sveglio.

Latest articles

Related articles