Home ATTUALITA' L’Antartide e i suoi misteri

L’Antartide e i suoi misteri

Quello dell’Antartide è un tema che, oggi più che mai, affascina per tutta una serie di motivi. Le distese ghiacciate paiono nascondere segreti che le varie spedizioni, nel corso degli anni, non solo non hanno diradato ma, al contrario, hanno contribuito a infondere un’aura di mistero ancora più fitta.

Antartide che, molto stranamente, risulta presente in certe mappe antiche quando ancora non era stata ufficialmente scoperta e, aspetto decisamente singolare, risulta priva di ghiacci, come se le mappe in questione fossero successive trascrizioni di antiche mappe nautiche risalenti a un lontano passato in cui il continente era privo di ghiacci.

Ecco quindi il perché alcuni studiosi hanno ritenuto che la tanto discussa Atlantide, di cui ci parla diffusamente Platone in alcuni suoi Dialoghi, sia da ricercare proprio in Antartide, dove attualmente le coltri di ghiaccio nasconderebbero le antiche vestigia.

In tutto questo non si può dimenticare il forte interesse del regime hitleriano verso il polo australe, con numerose missioni e ingente dispiegamento di mezzi per andare a creare delle basi proprio in Antartide. Quale il fine di andare così lontano dal suolo germanico? Che cosa cercavano i tedeschi e che cosa hanno portato al polo sud con decine di U-boot giunti in loco per motivi che sfuggono appieno?

Domande cui il saggio “Sotto l’Antartide”, Edizioni Facciamo Finta Che, cerca di dare una risposta, esaminando anche la testimonianza dell’ammiraglio Byrd e i dettagli dell’operazione Highjump che lo vide protagonista nel 1947 a capo di una missione dai fini non totalmente chiari nemmeno oggi.

Previous articleDal 10 all’11 febbraio di Piero Visani
Next articleCassandra Crossing/ Archivismi: Cassandra tra i ghiacci
Umberto Visani nasce a Torino nel 1983. Laureato con lode presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Torino è un ricercatore indipendente di ufologia, archeologia misteriosa e criptozoologia. Scrive per numerose riviste specializzate a livello nazionale e internazionale, tra cui “Mistero Magazine”, “Ufo International Magazine”, “Révista Ufo Brasil”, “Fate Magazine”. È stato più volte ospite della trasmissione televisiva “Mistero” in onda su Italia 1. Ha pubblicato nel 2012 il saggio “Mondo Alieno: Ufo ed extraterrestri nella storia dell'umanità”, edito da Arethusa Edizioni, seguito nel 2014 dal romanzo “Ubique”, nel 2016 dal saggio “Mai stati sulla Luna?”, per Uno Editori, nel 2017 dal saggio “I Misteri dell’Umbria”, con Morlacchi editore, nel 2018 dal saggio “Ufo: le prove”, Edizioni Segno e quest’anno è uscito “Ufo: i casi perduti”, Edizioni Segno.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
Exit mobile version