Il compositore che prendiamo in considerazione in questa puntata della serie LE SINFONIE DEI DIMENTICATI non si puó certo definire un dimenticato né tanto meno uno sconosciuto, in quanto si tratta niente meno che di Heitor Villa-Lobos (1887 – 1995), uno dei piú grandi musicisti non europei del ‘900, sicuramente il piú importante compositore brasiliano, considerato perfino eroe nazionale.
Ma allora qual’é la ragione della sua presenza in questa rubrica? Villa-Lobos é in effetti universalmente conosciuto sopratutto per le sue composizioni per chitarra e per aver aver apportato importanti e sostanziali innovazioni nella tecnica di studio di questo strumento. In piú, ad una buona parte degli audiofili, Villa-Lobos é noto quale autore della famosa serie (ben 9) di “Bachianas Brasileiras” per pianoforte e per orchestra, mentre é assolutamente sconosciuto per la restante produzione musicale che annovera numerose opere per voce, pianoforte, concerti per pf. e orchestra, musica da camera per vari strumenti, opere teatrali, poemi sinfonici e anche 12 sinfonie quasi tutte con coro e voci soliste, basate su temi popolari brasiliani che lo stesso compositore raccoglieva presso le popolazioni indigene, gli Indios, dell’interno del Brasile e sopratutto dell’Amazonia (i cosiddetti Amerindi). Nascono cosí dei capolavori, piú che del cosiddetto nazionalismo musicale, di un vero e proprio “reportage etnoantropologico” che unito alla notevole capacitá di orchestrazione costituiscono un vero e proprio monumento alla musica latino-americana.

ncora riguardo alla capacitá descrittiva di Villa-Lobos, capace di cogliere e restituire in musica non solo gli aspetti geomorfologici del suo Paese ma anche e sopratutto le caratteristiche particolari e peculiari della sua antica cultura popolare e tribale, segnalo all’ascolto il Poema sinfonico “Floresta do Amazonas” inizialmente concepita come colonna sonora del film holliwoodiano “Green Mansion” diretto da Mel Ferrer con Audrey Hepburn e Anthony Perkins, e poi ad esso rifiutata per disaccordo col modo con cui il registra trattava nel film i problemi legati alla foresta amazzonica.

 

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.