Home Quattro chiacchiere con Cassandra Cassandra diceva, nel 2009 ..

Cassandra diceva, nel 2009 ..

Deanonimizzazione:

perche’ nessuno ci aveva pensato prima?

scolleghiamo il grande fratello

 

Marco Calamari
Progetto Winston Smith
e’ una organizzazione informale di persone preoccupate per la privacy ed I
i diritti civili in Rete.
Realizza fin dallo scorso millennio iniziative di tipo tecnologico,
legale e formativo per favorire l’uso delle tecnologie di
comunicazione privata e sicura, e gestisce remailer, router Tor
ed altri server per la privacy.
E’ una organizzazione “ricorsiva”, infatti fornisce una prova di
fattibilita’ del completo anonimato raggiungibile con la tecnologia
realizzandosi tramite una personalita’ virtuale, collettiva ed
anonima, che, citando il sempre piu’ attuale romanzo “1984”
prende il nome dal protagonista, Winston Smith.
.
Maggiori informazioni:

 

Bibliografia essenziale
Questa presentazione, ed in particolare i brani inglesi delle slide
precedenti, sono estratti da una recente paper[1] di Paul Ohm
Le promesse infrante della privacy: rispondere al
sorprendente fallimento dell’anonimizzazione
La sua lettura e’ fortemente consigliata anche ai non addetti ai lavori;
la sua aggiornata bibliografia e’ un ottimo punto di partenza per
approfondimenti.
La sua lettura e’ ancora piu’ consigliata agli addetti ai lavori,
particolarmente ai membri dell’Autorita’ Garante della protezione dei
dati personali.
[1]
Broken promises of privacy: responding to the surprising failure of
anonymization
– Paul Ohm, 2009 Univ. Colorado Law Legal Studies Paper #09-12
668

error: Content is protected !!
Exit mobile version