Quattro anni orsono Tails è stata presentata ad IJF come la risposta più sicura alle esigenze di privacy del lavoro giornalistico. La buona notizia è che Tails è ancora lo strumento più sicuro disponibile, la cattiva invece è che oggi la situazione della sicurezza, anche per il giornalista, è decisamente peggiorata. Captatori informatici, profilazione di Tor, Meltdown, Spectre, Advanced Persistent Threat sono fatti che hanno conseguenze importanti per la sicurezza. D’altra parte se Snowden usa solo laptop “airgapped” un motivo ci sarà pure … Il workshop tratterà, in maniera introduttiva, degli impatti di queste “novità” sulle attività ordinarie di un giornalista, con considerazioni valide anche per i semplici navigatori “avveduti”.
Organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Coordinato in Information Society Law dell’Università degli Studi di Milano. Con: Marco Calamari (Punto Informatico).
Attacchi informatici e sicurezza del giornalista was last modified: maggio 4th, 2018 by Marco Calamari

Also published on Medium.

CC BY-NC-SA 4.0 Attacchi informatici e sicurezza del giornalista by Marco Calamari is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here