Aneddoti vari

an 2

Gli antichi navigavano a vela e si orientavano con le stelle.

Le vele funzionavano solo con il vento in poppa per cui le navi dovevano seguire la direzione del vento,

piuttosto che una rotta prestabilita. Per venire da Bisanzio a Roma, ad es.,

la rotta abituale passava per la costa egiziana (ricorrenza del vento) e non per una linea retta più breve.

Nel primo Novecento i bambini vestivano alla marinara

(quelli ricchi, mentre quelli poveri andavano quasi nudi).

Gli antichi Egizi contenevano le piene del Nilo con argini e sistemi di canalizzazione.
I Piemontesi, per arginare le piene del Tevero, costruirono i murazzi (argini alti in muratura),

rovinando per sempre la bellezza del Lungotevere (ma non è l’unico danno causato alla città).

Forse costoro non avevano mai studiato la cultura degli antici Egizi.

“Sai scrivere?” domandò il maestro in tono di scherno.

“Si, anche con una mano sola” rispose in tono molto ironico lo studente.

Guglielmo Marconi è considerato l’inventore della radiografia,

ma il suo esperimento di accendere a distanza le luci del Metropolitan di Sidney pare che sia una bufala.

 

E.Furia

Latest articles

Previous articleLA TORRE DI BABELE
Next articleLibera Stampa

Related articles