Alagon: Le leggende non muoiono mai

Non potevo non disegnare il mio omaggio a Diego Armando Maradona.

Mi ricordo ancora le sue finali mondiali, i goals impossibili, ricordo in tv il fragore e la venerazione di Napoli durante il campionato, e ricordo gli scandali, la droga, e il suo addio all’Italia.

Eppure quando si giocava (e io giocavo a calcio nonostante le treccine) tutti volevano essere Maradona.

E qualcosa mi dice che ancora oggi ci siano bambini che sognano di indossare quella maglia con quel numero pensando a lui.

Perché Maradona è sempre stato una leggenda nonostante tutto.

E le leggende non muoiono mai.

#ad10s #d10s #adiosdiego #diego #maradona #ciaodiego

#napoli #diegoarmandomaradona #vignetta #calcio

#elpibe #elpibedeoro #argentina #alagon

Previous articleItalian Nabaztag strikes again
Next articleVasco Gargalo: Mano di Dio – Maradona
Virginia Cabras
Alagon nasce nel 2012 dalle mani di Virginia Cabras, archeologa, illustratrice e madre multitasking. Virginia Cabras, archeologa, illustratrice e madre multitasking, diventa vignettista satirica con lo pseudonimo di Alagon (@alagooon) nel 2012. È vignettista della rete televisiva Italia7 per il programma “Dentro la Notizia” di Gaetano D’Arienzo. Collabora inoltre con il giornale Blackpost e Politicose e con diverse pagine satiriche online, come Kotiomkin, Vignettisti per la Costituzione, O'Strunz, Acidus, Satiraptus, Ultima Voce e Cartoon Home Network International. Nell'autunno del 2018 è co-fondatore, insieme a Riccardo Marinucci e Carlo Casaburi, del Collettivo Sputnink (@Sputnink), una pagina satirica che quotidianamente ridicolizza e denuncia le idiosincrasie del potere e della società solo attraverso la potenza irriverente delle vignette.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.