E-privacy 2016 spring edition

Il 24 e 25 giugno 2016 (venerdì e sabato) a Pisa si svolgerà e-privacy 2016 spring edition.

Il tema dell‘edizione 2016 è:

SPID ed Identità Digitale: Mercificazione, risorsa, opportunità o pericolo?

Un confronto tra l’identità digitale realizzata dallo Stato Italiano rispetto alle idee ed alle realizzazioni precedenti di tecnologi, legislatori e filosofi

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è il tema guida di “e-privacy 2016”, l’evento che da sempre anticipa i nuovi temi sulla tutela della privacy e dei diritti civili digitali.

Il problema dell’identità digitale, che ha permeato il Convegno fin dalle sue prime edizioni, sale, non in maniera imprevedibile, alla ribalta con l’avvio dello SPID.

La creazione di una identità “Statale”, di una identità “a pagamento”, una nuova iniziativa digitale italiana parte di una “Agenda Digitale” con un passato pieno di ostacoli, rallentamenti e problemi tecnici, rendono il tema fecondo come pochi altri.

L’ingresso al convegno e -privacy è libero e gratuito, ma i posti sono limitati; si suggerisce percio’ di registrarsi con il form riportato in alto o sull’apposita pagina di eventbrite:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-e-privacy-2016-summer-edition-spid-ed-identita-digitale-mercificazione-risorsa-opportunita-o-25913807897

Sin dal 2002 ad e-privacy si sono confrontate le tematiche di un mondo sempre più digitale ed interconnesso, nel quale le possibilità di comunicazione ed accesso alla conoscenza crescono continuamente, come pure crescono le possibilità di tecnocontrollo degli individui sin nei più intimi dettagli. L’approccio è interdisciplinare; dagli specialisti in informatica ai legali che si occupano di nuove tecnologie, dagli psicologi agli educatori, dagli operatori privati a quanti operano nel settore pubblico ed istituzionale.

http://e-privacy.winstonsmith.org/


 

Marco Calamari
Marco Calamarihttp://www.cassandracrossing.org
Born 1955, nuclear engineer, sometimes know as Cassandra, at age 18 needed to decide if buy an used car or a pc; his choice was the pc and since then has not yet fully recovered. He works as a legacy code archeologist in a big multinational company, but is passionate about privacy & cryptography on Internet, and volunteers on some FOSS software projects like Freenet, Mixmaster, Mixminion, Tor & GlobaLaks. Founder of PWS – Progetto Winston Smith and amongst founders of Hermes association, currently write about Matrix issues both in ICT and Generalist newspaper and magazines. He is columnist at “Punto Informatico” where manage the “Cassandra Crossing” weekly column.

Latest articles

Related articles

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.